CPR Invest Defensive

UN APPROCCIO PATRIMONIALE DI LUNGA DATA

  • Una gestione dinamica dell’asset allocation.
  • Un profilo di esposizione alle diverse classi di attivi particolarmente reattivo.
  • Un approccio costruito su regole rigorose di monitoraggio del rischio.
  • Un’esperienza lunga più di 18 anni.
Vedere il dettaglio del fondo

Cercate ulteriori informazioni ?

Contattate il nostro team dedicato che risponderà nel più breve tempo possibile alle vostre richieste.

In sintesi

CPR Invest-Defensive è un comparto della SICAV di diritto lussemburghese CPR Invest, feeder del FCI di diritto francese CPR Croissance Défensive diversificato internazionale, che investe sia in prodotti di tasso (obbligazionari e monetari) che in azioni.

Si propone di partecipare al rialzo dei mercati internazionali nel lungo termine in un quadro di contenimento del rischio.

CPR Invest-Defensive non offre alcuna garanzia di capitale né di rendimento. L’orizzonte d’investimento raccomandato è di almeno 2 anni.



Una gestione reattiva per cogliere le migliori opportunità

CPR Invest-Defensive è gestiti secondo un metodo semplice:

  • Identificare, in base alle previsioni economiche dei team di gestione, le classi di attivi più interessanti.
  • Definire l’esposizione ottimale a ciascuna classe di attivi identificata per partecipare al rialzo dei mercati, limitando al contempo le perdite in caso di ribasso.

La filosofia si fonda sul controllo del rischio e sull’asset allocation come fonte di valore aggiunto. A tale scopo, la gestione utilizza un modello quantitativo sviluppato da CPR Asset Management sin dal 1996.

CPR AM: UN KNOW-HOW UNICO E SPECIALISTI PREPARATI 

29 GESTORI / ANALISTI
7 INGEGNERI RICERCATORI
3 RESPONSABILI DI STRATEGIA / ECONOMISTI 



Universo d’investimento: un campo da gioco vasto come il mondo

CPR Invest-Defensive può esporsi a tutte le classi di attivi e a tutte le aree geografiche. Il suo universo d’investimento si compone quindi di più di 20 classi di attivi rappresentative dei principali mercati azionari e obbligazionari internazionali (Europa, Stati Uniti, paesi emergenti).

CPR Invest-Defensive mira a rispondere alle esigenze degli investitori che perseguono una performance positiva sull’orizzonte d’investimento raccomandato con un profilo di rischio comparabile a quello dell’indice di riferimento (80% JPM World Hedged e 20% MSCI World in euro).



Una gestione flessibile per adattarsi alle evoluzioni del contesto di mercato

L’ultimo decennio è stato segnato da diverse gravi crisi borsistiche. A partire dalla seconda metà del 2007, abbiamo assistito ad una forte volatilità che si concretizzava in variazioni di ampiezza e rapidità estreme. In tale contesto, occorre sapersi adattare per approfittare delle fluttuazioni.

CPR Invest-Defensive è pensato per sfruttare questo contesto. Pertanto:

  • la sua esposizione agli attivi rischiosi1 può variare dallo 0% al 40% del suo patrimonio complessivo;
  • la sua esposizione azionaria può variare dallo 0% al 30% del patrimonio complessivo;

Quando il mercato scende, la quota investita negli attivi più rischiosi può essere sensibilmente ridotta a favore di titoli più difensivi come ad esempio obbligazioni corporate o titoli di Stato.

(1) Gli attivi rischiosi sono definiti come la somma dell’esposizione azionaria e degli altri attivi “volatili” del portafoglio (attivi volatili che comprendono tutti gli attivi del portafoglio escluse le azioni la cui volatilità storica a 52 settimane sia superiore al 12%).



23

Classi di attivi utilizzate

17 anni

Un processo di gestione collaudato nel lungo termine

2,4 Mld

di euro di attivi in gestione*



* Dati CPR AM a fine dicembre 2015. Dati cumulati per il fondo feeder e il fondo master. 



Punti di attenzione

  • Rischio di perdita del capitale.
  • Assenza di garanzie di performance.
  • Orizzonte d’investimento raccomandato : minimo 2 anni.
  • Le scelte d’investimento non privilegiano ecessariamente gli attivi più redditizi fra quelli disponibili, ma si fondano sulle aspettative del team di gestione.
  • Il fondo/la strategia è esposto principalmente a rischi di controparte in caso di insolvenza degli emittenti.
  • Il comparto/il fondo master è esposto principalmente a rischi di controparte in caso di insolvenza degli emittenti.

Indicatore di rischio

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
Dal rischio più elevato, Dal rischio più basso,
Rendimento potenzialmente più basso Rendimento potenzialmente più elevato

Performance del fondo