CPR Invest Future Cities

Un presente da vivere, un futuro da costruire

  • Urbanizzazione, un tema di investimento per il futuro
  • Sistema urbano completo, ricco di opportunità
  • Approccio di investimento responsabile
Vedere il dettaglio del fondo

Cercate ulteriori informazioni ?

Contattate il nostro team dedicato che risponderà nel più breve tempo possibile alle vostre richieste.



En bref

Urbanizzazione sostenibile: un tema di investimento di portata globale, supportato da forti esigenze e opportunità di investimento, uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Il comparto investe in azioni di società che contribuiscono all’intero sistema urbano che comprende la gestione delle città di oggi, la progettazione delle città di domani e la fase di transizione intermedia. Ha l’obiettivo di sovraperformare i mercati azionari globali nel lungo periodo (minimo 5 anni), integrando al contempo le linee guida di Amundi per gli investimenti responsabili.



Urbanizzazione sostenibile: un tema di investimento di portata globale

Urbanizzazione, un tema di investimento per il futuro
  • L’urbanizzazione è un tema di investimento forte e di lunga durata, esposto al dinamismo demografico ed economico delle città (in particolare nei paesi emergenti) e alle numerose opportunità di investimento che ne conseguono (legate alle infrastrutture e alle nuove tecnologie da sviluppare, ecc.).
  • Poiché la rapidità dell’urbanizzazione pone nuove sfide (demografiche, economiche, sociali e ambientali), questo investimento tematico ha anche lo scopo di contribuire a uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile identificati dalle Nazioni Unite.
Sistema urbano completo, ricco di opportunità
  • L’universo d’investimento è definito per trattare il tema dell’urbanizzazione nella sua interezza. Strutturato intorno all’intero sistema urbano, è composto da cinque cluster settoriali (Edilizia, Mobilità, Connettività, Risorse e Servizi) che coprono gli elementi fisici e intangibili delle città, nonché tutto ciò di cui questo sistema ha bisogno per funzionare.
  • Questo universo di investimento ampio, multisettoriale e globale è esposto a tutti i motori di crescita che guidano il tema e permette di diversificare il proprio investimento in azioni globali.
Approccio di investimento responsabile
  • Per selezionare le aziende che promuovono lo sviluppo sostenibile delle città, applichiamo un doppio filtro basato sui criteri ESG , per escludere le società considerate incompatibili con uno sviluppo urbano armonioso e che sono oggetto di controversie o coinvolte in scandali pubblici.
  • Integriamo questi 2 filtri di esclusione con i dati sugli impatti dell’investimento per favorire le aziende che dimostrano di avere un impatto positivo sul sistema urbano, ad esempio in termini di risparmio energetico, accesso all’acqua e trattamento dei rifiuti.


La nostra filosofia di investimento: favorire lo sviluppo urbano sostenibile

L’obiettivo del comparto è sovraperformare i mercati azionari globali nel lungo periodo (minimo cinque anni) investendo almeno il 75% del proprio patrimonio in azioni internazionali, senza vincoli di capitalizzazione, che contribuiscono all’urbanizzazione e allo sviluppo sostenibile delle città, integrando al contempo i criteri ESG (ambientali, sociali e di governance) nel processo di investimento.
I diversi settori dell’universo di investimento comprendono, tra gli altri i settori: immobiliare, edilizia, energia, trasporti, telecomunicazioni e tecnologia dell’informazione.
Sono raggruppati in cinque settori che compongono l’intero sistema urbano: Edilizia, Mobilità, Connettività, Risorse e Servizi.
Per restringere l’universo investibile alle aziende che favoriscono uno sviluppo urbano sostenibile, il team di gestione esclude i titoli di aziende con i peggiori rating ESG e che sono oggetto di gravi controversie. L’universo finale investibile è composto da circa 530 titoli.
Ogni settore viene quindi analizzato attentamente e il team di gestione seleziona i titoli in base alle proprie view e convinzioni. Il portafoglio finale è composto da 60 - 80 titoli.



Profilo rischio

Tra i principali rischi per il Comparto non inclusi nell’indicatore vi sono i seguenti: 

  • Rischio di credito: si tratta del rischio di un improvviso declassamento dell’affidabilità creditizia di un emittente o del rischio della sua insolvenza. 
  • Rischio di liquidità: rappresenta il rischio che un mercato finanziario, quando è caratterizzato da bassi volumi di negoziazione o da tensioni, potrebbe non essere in grado di assorbire i volumi di vendita (o di acquisto) senza causare un calo (o un aumento) significativo del prezzo delle attività.
  • Rischio di controparte: questo è il rischio che un operatore di mercato non riesca a rispettare i propri impegni relativamente al vostro portafoglio.
  • L’utilizzo di strumenti finanziari potrebbe aumentare o diminuire la capacità del vostro portafoglio di amplificare i movimenti del mercato. La concretizzazione di uno di questi rischi potrebbe ridurre il valore patrimoniale netto del Comparto. Per maggiori informazioni sui rischi, si rimanda alla sezione Profilo di rischio del Comparto nel prospetto.

Indicatore di rischio

Performance del fondo